Info Laureandi


ASSEGNAZIONE CONTRORELATORI

I controrelatori assegnati sono visualizzabili qui (ultimo aggiornamento 19/09/2022)

Archivio

Assegnazione del 28/06/2022 Download
Assegnazione del 05/04/2022 Download
Assegnazione del 06/12/2021 Download
Assegnazione del 13/10/2021 Download
Assegnazione del 30/06/2021 Download
Assegnazione del 29/03/2021 Download
Assegnazione del 15/12/2020 Download
Assegnazione del 22/09/2020 Download
Assegnazione del 09/03/2020 Download
Assegnazione del 13/01/2020 Download
Assegnazione del 22/10/2019 Download.
Assegnazione del 17/07/2019 Download.
Assegnazione del 29/05/2019 Download

 

LAUREA TRIENNALE

La prova finale consiste in un esame orale di fronte alla commissione di laurea, in cui lo studente espone e discute l’argomento della tesi elaborata. 
L’elaborato consiste in una breve relazione scritta (max. 50.000 caratteri spazi e bibliografia inclusi + tabelle + figure) sulle attività di tirocinio svolta dallo studente sotto la supervisione di un tutor aziendale (un laureato/a di norma in discipline chimiche, designato/a dall'azienda o ente prescelto) nel caso in cui il tirocinio sia svolto all’esterno dell’Università, o di un relatore (nella figura di un docente) nel caso che il tirocinio sia svolto all’interno dell’Università di Pisa o in istituzioni convenzionate. Nel primo caso (tirocinio esterno) sarà nominato un referente interno scelto tra i docenti (professori e ricercatori universitari) del Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale, con il criterio di un’equa distribuzione fra tutti i docenti. Il referente interno sarà designato dal Presidente del CdS previa consultazione con la Commissione Didattica. La prima pagina dell'elaborato deve riportare il titolo dell'argomento del tirocinio, nome, cognome e firma dello studente, del relatore o del tutor aziendale e del referente interno (se presente).
Il voto di laurea esprime la valutazione globale del curriculum dello studente e della preparazione e maturità scientifica raggiunta al termine del corso di studi. 

 

LAUREA MAGISTRALE

La prova finale consiste in un esame orale di fronte alla Commissione di Laurea in cui lo studente espone e discute l’argomento della tesi elaborata e scritta sotto la guida di un relatore a seguito dell’attività svolta su un progetto di ricerca originale in un laboratorio di ricerca universitario o di aziende e strutture pubbliche o private. Tale tesi consiste in una relazione scritta su di una ricerca originale, svolta dallo studente nel campo della chimica o della chimica industriale e delle loro applicazioni. Il lavoro viene svolto sotto la supervisione di un docente, di norma laureato in discipline chimiche, nominato Relatore. Tale docente dovrà appartenere all’Università di Pisa o ad un altro Ente col quale l'Università di Pisa abbia stipulato una convenzione che preveda questa eventualità. Nel caso il lavoro di tesi sia svolto in collaborazione con un docente o ricercatore diverso dal Relatore, anche appartenente ad altro Ente, può essere nominato un secondo Relatore.
Il curriculum, il lavoro di tesi e l’esame di laurea concorreranno alla formazione del voto di laurea così come indicato nel Regolamento Didattico relativo all'anno accademico di immatricolazione.

 

VOTO DI LAUREA

Il voto di Laurea, sia triennale che magistrale, esprime una valutazione globale del curriculum complessivo degli studi dello studente e della preparazione e maturità scientifica da lui raggiunta al termine del corso di studi e del lavoro di tesi. Il voto è riportato in centodecimi, con eventuale lode.
Nel caso che il candidato raggiunga una valutazione finale di 110/110, è facoltà del relatore interno proporre l'assegnazione della lode, la cui attribuzione deve essere decisa all'unanimità dalla Commissione di Laurea. 
Per la determinazione del voto di laurea ciascuno studente deve fare riferimento al regolamento didattico del proprio a.a. di immatricolazione.

 

INFORMAZIONI PER ISCRIZIONE ALL'APPELLO DI LAUREA
  • adempimenti presso le Segreterie Studenti, seguire le indicazioni riportate sul sito di Ateneo: 
    https://www.unipi.it/index.php/laurea-ed-esame-di-stato/itemlist/category/570-calendari-appelli-di-laurea 

  • adempimenti presso la Segreteria Didattica DCCI:
    1. Entro 30 giorni dall’appello di Laurea, lo studente deve inviare a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. la ricevuta di iscrizione all'appello controfirmata per presa visione dal relatore e compilare la scheda laureando (link in alto alla pagina)
    2. Entro 15 giorni dall'appello di Laurea, inviare a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. la fotocopia del libretto e riconsegnare il badge di accesso al dipartimento prendendo appuntamento.
      SOLO PER I TIROCINI ESTERNI TRIENNALI, compilare il questionario di fine tirocinio cliccando su questo link  L'accesso avviene tramite indirizzo email istituzionale (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.) e credenziali di Ateneo.

 

CONSEGNA DELLA TESI AI MEMBRI DELLA COMMISSIONE DI LAUREA

Il laureando dovrà fare in modo che ogni membro della commissione possa prendere visione della tesi di laurea con tempi adeguati. Per farlo dovrà mandare una mail a tutti i membri allegando la versione PDF della tesi. Nel caso in cui da parte di alcuni membri ci fosse la volontà di ottenere una copia cartacea della tesi, il laureando dovrà stampare e consegnare tale copia al docente richiedente. I tempi per questa procedura vanno dalla pubblicazione delle varie commissioni di laurea fino a 10 giorni prima il giorno della discussione.