Vinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.x

premiolevi2020Un articolo sulla simulazione teorica di una reazione fotochimica in nanocavità è stato selezionato per la finale del premio Primo Levi 2020. Questo lavoro dimostra per la prima volta che la resa quantica di una reazione fotochimica può aumentare in condizioni plasmoniche rispetto a quelle convenzionali. Autori: Jacopo Fregoni, ex-dottorando dell'Università di Modena (ora alla Università Autonoma di Madrid), e i prof. Stefano Corni (Università di Padova), Giovanni Granucci e Maurizio Persico (DCCI).
Presentazione su youtube: https://www.youtube.com/watch?v=LYSAbdGhVpw

premio levi albanoSiamo lieti di annunciare che il Dott. Gianluigi Albano, ex-studente della nostra Scuola di Dottorato in Scienze Chimiche e dei Materiali (XXXI ciclo), è stato selezionato dal Consiglio Direttivo del Gruppo Giovani della Società Chimica Italiana (SCI) tra i dieci finalisti del Premio “Primo Levi 2020”, prestigioso riconoscimento da assegnare ad un membro del Gruppo Giovani della SCI, autore di una ricerca originale e di ampio interesse per le Scienze Chimiche, condotta in Italia e pubblicata su una rivista scientifica internazionale nell’anno solare 2020.

premio parmalianaIl Dott. Nicola Di Fidio, assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale dell'Università di Pisa e dottore di ricerca in Scienze Chimiche e dei Materiali (DSCM, 33° ciclo) ha vinto il prestigioso premio Adolfo Parmaliana 2021 assegnato dal Gruppo Interdivisionale di Catalisi (GIC) della Società Chimica Italiana alla miglior tesi di dottorato svolta sul tema "Catalisi per lo sviluppo sostenibile". Il premio, giunto alla dodicesima edizione, è stato istituito nel 2010 per onorare la memoria del Prof. Parmaliana, docente di chimica industriale presso l'Università di Messina, appartenente al GIC, scomparso nel 2008.

Venerdì, 16 Luglio 2021 10:52

Lauree in presenza

lauree presenzaCon la sessione estiva sono tornate in presenza le discussioni delle tesi di laurea triennale presso il Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale. Il tutto si è svolto seguendo i protocolli di sicurezza e ammettendo al massimo due accompagnatori per studente.