Vinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.x
Lunedì, 17 Agosto 2020 07:34

DSCM accreditato per il 36° ciclo

logo dscm 200Il Dottorato in Scienze Chimiche e dei Materiali (DSCM) è stato accreditato per il 36° ciclo (2020-2023), ottenendo anche la qualifica di “Dottorato innovativo - Internazionale” grazie alla presenza di diversi dottorandi reclutati nell'ambito di progetti ITN, ETN e ERC.

pecorini mipolA Gianni Pecorini, dottore magistrale in Chimica Industriale ed attualmente borsista nel gruppo di ricerca BIOlab Research Group, è stato assegnato il Poster Award durante la conferenza virtuale Milan Polymer Days 2020 (MIPOL 2020) che si è svolta dal 15 al 17 Luglio 2020. Il dr. Pecorini ha presentato un contributo intitolato "Development and characterization of scaffolds based on poly(3-hydroxybutyrate-co-3-hydroxyvalerate) (PHBV) and poly(D,L-lactide-co-glycolide) (PLGA) for bone tissue regeneration".
www.facebook.com/MIPOL2020/videos/578552569476210/

biodiesel rifiuti"La recente pubblicazione dell'articolo scientifico dal titolo "From paper mill waste to single cell oil: enzymatic hydrolysis to sugars and their fermentation into microbial oil by the yeast Lipomyces starkeyi" sulla rivista “Bioresource Technology”, da parte del gruppo di Green Catalysis del nostro dipartimento, descrive un innovativo schema di bioraffineria per la conversione di rifiuti dell'industria della carta in un biodiesel di nuova generazione. L’"olio di singola cellula" rappresenta un’alternativa promettente sia alle fonti fossili sia agli oli vegetali ottenuti da colture alimentari. In questo studio, è stato proposto e ottimizzato un innovativo processo a due step per la conversione dei rifiuti dell’industria della carta in olio di nuova generazione.

apslogoLa reazione di astrazione di idrogeno a bassa temperatura fra uno ione molecolare e l'idrogeno, particolarmente importante in contesto astrochimico, puo' essere rallentata fornendo energia al sistema ed eccitando un modo di vibrazione del reagente. Uno studio teorico e sperimentale a cui ha partecipato un ricercatore del nostro dipartimento, pubblicato sulla prestigiosa rivista "Physics Review Letters", rivela un nuovo fenomeno di dinamica di reazione, la cui spiegazione risiede nella formazione di intermedi stabili che vengono distrutti dall'eccitazione vibrazione. https://journals.aps.org/prl/abstract/10.1103/PhysRevLett.124.233401